Chi Sono

| Logicerrima |

Creativa
Metodica
Logica
@

___ Idee Ricette trucchi consigli e segreti in Cucina.. ___

©2006-2017
Logicerrima
All Rights Reserved

SI!

[ Alimenti ]
- MADE in ITALY
- Dieta Mediterranea
- la Pasta
- la Pizza
- Té VERDE
- Yogurt BIANCO
- Vino ROSSO
- Frutta Secca
- Surgelati
- Biologico

[ TV ]
- La Prova del Cuoco con Antonella Clerici e le ricette di Anna Moroni, le Sfoglie della Spisni, Barzetti, Bonci, ecc.
- Cotto e Mangiato
- Benedetta Parodi

e NO!

[ Alimenti ]
- grassi Idrogenati
- fast-food
- fritti e fritture
- bibite gasate



Trova Ricetta

| DOLCE |
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»

| SALATO |
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»
»



© Copyright

Testi Foto Template e TUTTO creato da
LOGICERRIMA
©2006-2017
Tutti i diritti riservati
All Rights Reserved

Contenuti protetti dalla legge sul diritto d'autore n.633/1941 e successive modifiche. Vietato l'utilizzo.

Informativa Copyright
»»»





ROSETTE di PANE all'Olio
fatto in casa.. della Logicerrima



[ Rosetta di pane casalingo ]

Dunque..
gli ingredienti di questo pane fatto in casa, nonchè la procedura dell'impasto e la sua lievitazione naturale, sono totalmente identici al già noto

..


..cambiano tuttavia la formatura della Pagnotta e il supporto di cottura del pane.

Ma entriamo nel dettaglio:

una volta ottenuta, come detto, la palla d'impasto ben lavorato ed omogeneo..


..passo alla formatura:

e dunque stendo bene la pasta di pane col mattarello s'un piano infarinato (Foto 1), con parte dei 20 grammi di Olio Extra Vergine d'Oliva, che ho ancora a disposizione, ne ungo bene la superficie (2), quindi arrotolo la pasta per il lungo su sè stessa mantenendo l'unto all'interno (3)..

[ Pane di Rose - sequenza illustrata formatura del pane ]

..e con un coltello a lama liscia seziono il rotolo praticando dei tagli netti (tipo mannaia o ghigliottina..slam!Slam!slam!^^) per ottenere dei tocchi di rotolo di circa 6 centimetri (4)..

..a questo punto s'una normalissima teglia (in questo caso per pizza e precedentemente unta) sistemo i tocchi di rotolo/Rosette in piedi, una al centro e le altre disposte in circolo ad essa, sensibilmente distanziate (Foto 1,3), se è il caso ne apro un po' i lembi, tipo petali (2)..
e metto a lievitare..

[ Pane di Rose - sequenza illustrata formatura del pane ]

..anche in questo caso, come ho già spiegato per il mio , ho messo la teglia col Pane di Rose a lievitare nel forno spento (e chiuso), creando un ambiente caldo umido e lasciato lievitare per 6 ore, fino al raddoppio e totale adesione delle Rosette (4,5)..

La cottura è sempre la stessa: inforno la Pagnotta di Rose a 200°C per 25 minuti, alternando il calore sopra sotto, solo sotto e solo sopra.. poi abbasso la temperatura a 150°C e lascio cuocere per altri dieci minuti..
Terminata la cottura tengo la Pagnotta ancora qualche attimo nel forno spento.

E poi..

Voilà..


..la pagnotta di Rose appena sfornata..

[ Pane di Rose casalingo ]




[ Rosette di pane casalingo ]



..e il Pane sistemato s'una griglia a raffreddare..

[ Pane casalingo - Pane di Rosette ]


Splendido!

..un modo originale, fastoso e festoso, di presentare il proprio pane in tavola!

Ideale per il Natale, cenoni, Capodanno e festività varie..


[ Pane fatto in casa - Pane di Rose ]



..e ciascun Commensale potrà avere la propria Rosetta.. :)

[ Rosette di Pane casalingo ]



Buonissimo!

[ Rosette di Pane fatto in casa ]




[ Rosette - particolare mollica ]




[ Rosette di Pane casereccio ]


..artistico..


[ Rosette di Pane fatto in casa ]




[ Rosette di Pane fatto in casa ]


Fine. ;))



Per presentarlo in tavola il giorno di Festa
è sicuramente ipotizzabile prepararlo in anticipo, congelarlo (intero)
e scongelato per l'occasione si presenterà come appena sfornato!! ;))

Appunti :

Il peso delle 7 Rosette ottenute varia da 85 a 110 grammi.


Stesse Rose anche per la .. ,)





BACI di DAMA
con le Nocciole
all'uso della Logicerrima



[ Baci di Dama ]

Una mia ricetta di piccola Pasticceria,
per creare uno di quei Biscotti che da anni fanno parte del mio personalissimo assortimento di Biscotti Natalizi.. ogni anno elegantemente impacchettati e regalati a Natale, nonchè offerti durante i giorni di Festa.

Occorrente:

Utensili:
- Robot da Cucina (tritatutto/grattugia/frullatore/macinacaffè). Uno.
- Bacinella (o ampia Ciotola/Insalatiera). Una.
- Teglia. Due.
- Carta da Forno. Due fogli.
- Forno caldo. 150°C.
- Cioccolatiera (o Microonde o Bagnomaria). Uno.
- Piattino. Uno.

INGREDIENTI(per 48-49 Baci di Dama):
- Burro. 180g.
- Nocciole pelate tostate. 100g.
- Zucchero. 100g.
- Farina 00 (doppio zero). 270g.
- Cioccolato Fondente. 70g (50g effettivi!).

Procedimento:

Anzitutto, con un procedimento (e robot) differente da quello con cui ne ottengo la , frantumo e riduco totalmente a farina le Nocciole.
Spezzetto il Burro (tenuto a temperatura ambiente ma non troppo morbido) nella bacinella [Foto 1], aggiungo tutti gli altri ingredienti: Zucchero, Farina e Farina di Nocciole [2,3] e lavoro velocemente l'impasto fino a renderlo omogeneo [4,5]..

[ ricetta Baci di Dama - sequenza illustrata ]

..quindi formo quattro palle [6] delle stesse dimensioni e peso (circa 160 grammi) e lascio riposare per almeno un'ora nella bacinella coperta/chiusa e riposta in frigorifero.

Dopo un'oretta in frigo, le palle sono sufficientemente rassodate e indurite per poter esser lavorate, quindi ne prendo una alla volta, e da ogni palla ricavo 24 palline che allineo tutte belle ordinate e ben distanziate sulla teglia, rivestita con carta da forno [Foto 1,2].. Occupata tutta la prima teglia, inforno a forno caldo 150°C per una ventina di minuti, nel mentre preparo l'altra teglia di palline per l'infornata successiva (Ma tutte le volte, invece di ottenere 24x4=96 palline.. me ne escono 98!).
Una volta cotte, le semisfere dei futuri Baci di Dama [3,4] devono raffreddare..

[ ricetta Baci di Dama - ricetta illustrata ]

..quindi sciolgo il Cioccolato Fondente [5] (nel micro o cioccolatiera o bagnomaria), messo s'un piattino vi puccio una semisfera alla volta dalla parte piatta e la unisco alla sua dolce nocciolosa metà per formare un Bacio di Dama [6], poi posizionato possibilmente in piedi a consolidare per qualche oretta..

Conservati chiusi in scatola di latta si mantengono benone lungo tutto il periodo delle Festività e oltre..


[ Baci di Dama Nocciole ]


..irrinunciabili! :)

[ Baci di Dama ]

Calcolo Kcal:
(sempre arrotondato per eccesso o trascurato se irrilevante)

Burro  760 kcal/100g  ( 180g = 1370 kcal circa )
Nocciole  600 kcal/100g  ( 100g = 600 kcal circa )
Zucchero  400 kcal/100g  ( 100g = 400 kcal circa )
Farina 00  340 kcal/100g  ( 270g = 920 kcal circa )
Cioccolato Fondente  510 kcal/100g  ( 50g = 255 kcal circa )


TOTALE Calorie di TUTTI gli ingredienti: 3545.

DIVISO 48-49 FROLLE = 75 kcal un Bacio di Dama.


[ Baci di Dama ]

Variante: i (con Cuoricino glassato)..





CIOCCOLATINI per il
Santo NATALE
fatti in casa.. della Logicerrima



[ Cioccolatini Natalizi fatti in casa ]

Anzitutto,
siccome questi Cioccolatini Natalizi fai-da-te,
non sono dei semplici Cioccolatini mordi e fuggi
come quest'altri miei ..
in questa festosa occasione, per crearli il meno imperfetti possibile, effettuo prima il Temperaggio del Cioccolato, ovvero:
nella cioccolatiera sciolgo tre quarti del Cioccolato che ho a disposizione e, controllando la temperatura col termometro apposito per alimenti,
la porto a 45°C, quindi tolgo il pentolino dal calore e aggiungo l'ultimo quarto di Cioccolato, mescolando per farlo sciogliere e far scendere la temperatura a 26°C, se necessario immergo il fondo del pentolino anche in acqua fredda..
raggiunta la temperatura di 26°C rimetto il pentolino, con tutto il Cioccolato sciolto, nella cioccolatiera e ri-inalzo la temperatura fino a 31°C..
(altrimenti )..
A questo punto il Cioccolato (Fondente, per la precisione) è pronto per esser colato nello stampo..


[ Cioccolatini Natalizi homemade - stampo ]

..materiale di recupero..

..ovvero la lastra interna di un Adventskalender (Calendario d'Avvento) conservato qualche anno fa..

Colato il Cioccolato nelle figure natalizie, lo spalmo per bene con la spatola e sbatto ripetutamente la lastra sul piano di lavoro per eliminare eventuali bollicine d'aria.. quindi decoro alcune forme con Granella di Nocciole o Mandorle (eventualmente anche ), oppure Cocco secco grattugiato, Uva Sultanina ..e avendone a disposizione: Torrone frantumato, Frutta Candita e via Nataliziando..


[ Cioccolatini per Natale homemade - procedimento casalingo ]



[ Cioccolatini per Natale fatti in casa - particolare ]

Lascio solidificare e indurire il Cioccolato un paio d'ore a temperatura ambiente, ed infine sformo i Cioccolatini Natalizi homemade..


[ Cioccolatini per Natale fatti in casa ]



[ Cioccolatini Natalizi fai da te - particolare ]
..più o meno 25-30 kcal per Cioccolatino.


[ Cioccolatini Natalizi fatti in casa ]

Note:
Ideali per chi ha marmocchi (propri e non) a gironzolare nella propria dimora i giorni di Festa.. :)
..nonchè da creare coinvolgendo gli stessi marmocchi, recuperando l'Adventskalender ormai vuoto, nei giorni a seguire il 24 dicembre (o l'anno successivo)... ;)


New!

[ Cioccolatini figure Natalizie ]
(Foto inserita il 25.11.10 con Nuove Foto e Info)





Dopo aver mostrato un mio lievitato naturalmente con ..
presento ora un altro dei miei Pani speciali a Lievitazione Naturale..

Questo Pane, di speciale, ha circa un 5% di CRUSCA nell'impasto, pur non essendo di tipo Integrale..


PANE Tipo 0
con CRUSCA
fatto in casa.. della Logicerrima



[ Pane con Crusca - particolare ]

Dunque..
l'impasto è quasi del tutto identico a .
Cambiano sensibilmente gli ingredienti,
ovvero:
sempre 100 grammi di Lievito Madre ( in giornata o il giorno prima, e tenuto fuori dal frigo)
sciolto in 150ml di Latte tiepido (parzialmente scremato) con 10 grammi di Zucchero di Mela biologico o Miele..
e quindi, aggiunta a cucchiaiate per volta, la Farina:
350 grammi di Farina 0 miscelata con 25g di Crusca Biologica e due cucchiaini rasi di Sale Fine.
Impasto sempre a mano e sempre maltrattando per bene l'impasto per almeno 15 minuti, aggiungendo anche 50ml d'Acqua tiepida fino ad ottenere un impasto omogeneo e un po' rustico per la presenza della Crusca.
A questo punto allungo l'impasto tirandolo con le mani e lasciandolo penzolare in aria (sopra la bacinella di lavorazione), poi lo arrotolo grossolanamente su sè stesso come si può notare dall'inquadratura del particolare (Foto 2), e lo sistemo nella mia solita teglia in Pyrex (da plumcake, la stessa che adopero anche per la ) foderata con carta da forno (1)..

[ Pane con Crusca - sequenza illustrata formatura del pane ]

..quindi, con un coltello, passo all'incisione delle Croci che s'intersecano: prima la croce evidenziata in bianco, poi in giallo e in ultimo le due laterali in arancione.. come da illustrazione (3).
Terminata la formatura della pagnotta, e dopo averne inumidito la superficie passandoci una mano bagnata d'acqua, la metto a lievitare per tutta la notte (circa 11 ore, in quest'occasione) nel forno chiuso e spento..
volendo poteva lievitare qulacosina in più (4)..

Inforno la Pagnotta a 200°C per 25 minuti, alternando il calore sopra sotto, solo sotto e solo sopra,
ma dopo il primo quarto d'ora tolgo il Pane dal vetro, sollevandolo con la carta da forno e lo sistemo s'una teglia per Pizza (aprendo il forno, estraendo, rinserendo e richiudendo il forno!).
Poi abbasso la temperatura a 150°C e lascio cuocere per altri dieci minuti..
Terminata la cottura tengo la Pagnotta ancora qualche attimo nel forno spento.

E poi..

Voilà..


[ Pane fatto in casa - Pagnotta con Crusca ]




[ Pane casalingo - Pagnotta con Crusca ]




[ Pane casalingo - Pane alla Crusca ]




[ Pane alla Crusca - Taglio ]




[ Pane fatto in casa alla Crusca - particolare ]


Fine. ;))


Opportunamente conservato in contenitore chiuso,
rimane ottimo per giorni!
(e al taglio migliora..)

Appunti e Kcal :

Peso totale del prodotto cotto: 630 grammi.

TOTALE Calorie di TUTTI gli ingredienti: 1555 kcal.

CALORIE di QUESTO mio Pane Tipo 0 con Crusca = 250 kcal/100g circa


Stesso impasto, ma altra pezzatura: i ... ,))





GRANELLA Pralinata di
Mandorle o Nocciole
all'uso della Logicerrima



[ Granella di Mandorle Pralinate ]

Occorrente:

Utensili:
- Pentolino in Acciaio Inox (fondo alto 1 cm). Uno.
- Cucchiaio di Legno. Uno.
- Piatto piano (o piccolo vassoio). Uno.
- Robot da Cucina (tritatutto/grattugia). Uno.
- Setaccio (o colino o colapasta). Uno (o più: a maglie differenti).

INGREDIENTI(per un etto circa di prodotto):
- Mandorle o Nocciole. 50g di granella.
- Zucchero. 50g.
- Acqua. Un cucchiaio.

Preparazione :

Anzitutto, con un robot/grattugia idoneo, frantumo e riduco a granella le Mandorle pelate (o Nocciole), quindi setaccio/separo lo sfarinato dalla granella..


[ Granella di Mandorle o Nocciole ]



[ Granella e Farina di Mandorle o Nocciole ]

Con setacci/colini/colapasta a maglie differenti mi è possibile suddividere ulteriormente la granella in base al proprio calibro: granella fine, granella grossa, ecc..
e li conservo in vasetti di vetro.

Procedimento :

Ottenuta la Granella come sopra indicato, passo alla pralinatura.. :)

e dunque:
verso lo Zucchero nel pentolino, lo bagno con un cucchiaio d'Acqua e mescolo col cucchiaio di legno fino a renderlo un'emulsione colante (Foto 1).
Cuocio quindi lo Zucchero, a fuoco medio, fino a quando le bolle sembrano cristallizzare (2) (note: tra lo scatto fotografico 1 e 2 sono passati 5 minuti), a questo punto verso tutta la Granella di Mandorle (o Nocciole) nel pentolino (3), mescolo bene col cucchiaio di legno e lascio velare la Granella dai cristalli di Zucchero (4) e tostare per qualche attimo..

[ Granella di Mandorle Pralinate - esecuzione ricetta illustrata ]


..quindi metto la Granella a raffreddare s'un piatto.


[ Granella di Mandorle Pralinate ]


In seguito la conservo in vasetto di vetro,
pronta a guarnire il mio o del ,
o i o integrare il mio Muesli personalizzato,
ecc ecc.. :)

Calcolo Kcal :
(sempre arrotondato per eccesso o trascurato se irrilevante)

Mandorle o Nocciole  600 kcal/100g  ( 50g = 300 kcal circa )
Zucchero  400 kcal/100g  ( 50g = 200 kcal circa )


TOTALE Calorie sui 100g ottenuti di
Granella Pralinata di Mandorle o Nocciole: 500 kcal/100g.


Idem sia per:
Mandorle Pralinate  500 kcal/100g
Nocciole Pralinate  500 kcal/100g





Fusilli in salsa di
POMODORO e RICOTTA
alla moda della Logicerrima



[ Fusilli al Pomodoro e Ricotta ]

Occorrente:

Utensili:
- Pentola profonda e capiente. Una.
- Padella Antiaderente. Una.
- Cucchiaio di Legno. Uno.
- Scodella. Una.
- Forchetta (o Frusta). Una.
- Scolapasta. Uno.

INGREDIENTI(per due porzioni/persone):
- Fusilli (Pasta di Semola di grano duro). 140g.
- Passata di Pomodoro Mutti Parma. 150g.
- Ricotta Vaccina morbida. 100g.
- Aglio. Uno spicchio.
- Grana Padano. 20g.
- Sale. q.b..
- Zucchero. Un pizzico.
- Sale Grosso. Una manciata.

Procedimento :

Riempire d'acqua la pentola profonda e capiente, tuffare una manciata di Sale Grosso e portare a bollore (o viceversa).
Versare nella padella antiaderente la Passata di Pomodoro, un pizzico di zucchero antiacido e lo Spicchio d'Aglio [Foto 1], salare q.b. e cuocere per una decina di minuti a fuoco mediamente basso.
Nella scodella, con la forchetta lavorare a crema la Ricotta [2] con un pizzico di Sale e aggiungerla in padella [3], mischiare ben bene col cucchiaio di legno ed omogeneizzare la Salsa [4] da tenere in caldo (e diluendo con un goccio d'acqua di cottura della pasta se necessario).

[ Pasta al Pomodoro e Ricotta - procedimento ricetta illustrata ]

Cuocere i Fusilli al dente nell'abbondante acqua salata (circa 12 minuti), scolare sommariamente. Individuare e togliere lo Spicchio d'Aglio dalla salsa in padella e versarvi la pasta [5], mescolare bene e mantecare con anche la spolverata il Grana Padano grattugiato [6]. Servire.

Calcolo Kcal :
(sempre arrotondato per eccesso o trascurato se irrilevante)

Pasta di Semola di grano duro  365 kcal/100g  ( 140g = 515 kcal circa )
Ricotta di Vacca  150 kcal/100g  ( 100g = 150 kcal circa )
Passata di Pomodoro MUTTI Parma  26 kcal/100g  ( 150g = 40 kcal circa )
Zucchero  400 kcal/100g  ( - quantità grammi/kcal trascurabile! )
Aglio  40 kcal/100g  ( - quantità grammi/kcal trascurabile! )
Grana Padano  400 kcal/100g  ( 20g = 80 kcal circa )


TOTALE Calorie di 'tutta la spadellata': 785.

DIVISO DUE PORZIONI = 395 Kcal a porzione/persona.


[ Piatto di Fusilli al Pomodoro e Ricotta ]





Brasato di CONIGLIO
con Olive Verdi
all'uso della Logicerrima



[ Coniglio con le Olive ]

Occorrente:

Utensili:
- Padella/Tegame Antiaderente. Una.
- Cucchiaio di Legno. Uno.
- Paletta. Una.
- Scodella. Una.

INGREDIENTI(per due porzioni/persone):
- Anteriori di Coniglio (o cosce o alette). Due da 150~200g l'uno.
- Verdurine Miste (sedano-carota-cipolla) surgelate. 100g.
- Prezzemolo surgelato. q.b..
- Olio Extra Vergine d'Oliva. Un cucchiaio (10g).
- Vino Bianco. ½ bicchiere.
- Passata di Pomodoro Mutti Parma. 50g.
- Olive Verdi Snocciolate. 100g.
- Acqua calda. ± due bicchieri.
- Sale. q.b..

Procedimento:

Sistemare i pezzi di Coniglio nel tegame antiaderente unto d'Olio [Foto 1], farli rosolare a calore vivo da ambo i lati [2], quindi abbassare la fiamma, salare q.b., aggiungere il trito surgelato di Verdure Miste da soffritto mescolate al Prezzemolo [3] e lasciarle appassire brevemente. Versare poi il Vino Bianco [4] e farlo ridurre..

[ Coniglio brasato con Olive - sequenza ricetta illustrata ]

Nella scodella diluire la Passata di Pomodoro con un bicchiere d'acqua calda e un pizzico di sale, aggiungerla quindi nel tegame [5], dare una mescolata col cucchiaio di legno, coprire e cuocere a fuoco moderato per circa un'ora e mezza.
Di tanto in tanto controllare: con la paletta rigirare i pezzi di Coniglio ed integrare acqua calda quando necessario.
Dieci minuti prima di togliere dal fuoco unire le Olive Verdi Snocciolate [6] e portare a termine la cottura.

Servire e completare con calda e morbida Polenta..


[ Coniglio e Polenta ]

.. o Patate lesse o...
o una o due croccanti Fette Biscottate Integrali...

Calcolo Kcal:
(sempre arrotondato per eccesso o trascurato se irrilevante)

Coniglio (cosce)  140 kcal/100g  ( 350g = 490 kcal circa )
Olio Extravergine d'Oliva  900 kcal/100g  ( 10g = 90 kcal circa )
Verdurine da soffritto  20 kcal/100g  ( 100g = 20 kcal circa )
Prezzemolo  20 kcal/100g  ( - quantità grammi/kcal trascurabile! )
Vino da pasto Bianco  70 kcal/100ml  ( - l'alcol evapora nella cottura. )
Passata di Pomodoro MUTTI Parma  26 kcal/100g  ( 50g = 15 kcal circa )
Olive Verdi  140 kcal/100g  ( 100g = 140 kcal circa )


TOTALE Calorie di 'tutto il tegame': 755.

DIVISO DUE PORZIONI = 380 Kcal a porzione/persona.






Occhio di Bue
nel Forno a MICROONDE
(UOVO al Tegamino senza Tegamino
..senza Olio e senza Burro!)

all'uso della Logicerrima



Dunque..
IL MIO METODO collaudato è il seguente:

Separando l'Albume dal Tuorlo,
metto da parte quest'ultimo e sistemo solo l'ALBUME in un piatto fondo (in materiale adatto alle microonde) senza ungere il piatto [Foto 1],
a volte insaporisco subito con un pizzico di sale, quindi inforno nel Microonde col piatto coperto e imposto la cottura a 500w per 1' e 30" (un minuto e trenta secondi)..
a questo punto l'Albume è cotto [2,3]..

[ Occhio di Bue - Albume al Microonde ]


..e rimane da cuocere/scaldare il TUORLO, che sistemo al centro dell'Albume cotto e caldo [Foto 1] e ri-inforno sempre a 500w, coperto, per 20 secondi circa..
così l'Uovo al Tegamino senza Tegamino (nè aggiunta di grassi) è pronto e insaporito con Sale e Spezie q.b. [2,3].

[ Uovo all'Occhio di Bue cotto al Microonde ]


Il Mio Ovetto all'Occhio di Bue cotto al Microonde, direttamente nel piatto,
è anche facilmente (delicatamente!) asportabile dal piatto di cottura con una paletta [Foto 1,2], così da poter esser posizionato altrove..
magari s'un letto d'Asparagi lessati..

[ Uovo al Tegamino cotto al Microonde ]


Uova e Kcal:

Uovo/Uova di Gallina  80 kcal/l'Uovo (±50g)
Tuorlo  320 kcal/100g  (±20g UN Tuorlo = 65 kcal circa)
Albume  40 kcal/100g  (±30g UN Albume = 15 kcal circa)


 Uovo




Contatore

Visite

___ ..a Colazione col RE, a Pranzo col RICCO, a Cena col POVERO.. Ovvero COME mantenersi/tornare in forma e recuperare la linea SENZA RINUNCE! ___